Pubblicato in: in classe..., poesia e dintorni

L’amicizia (di Davide Rondoni)

L’amicizia

Non sai nemmeno come dirla,

Non si riesce a dipingere

O a ritrarla.

Inutile che ti metti a spingere,

Non vengon le parole

E nemmeno la punteggiatura.

E’ quella forza bella, sicura

Che viene come nella nebbia il sole.

Non sopporta avverbi ed aggettivi,

L’amicizia ha solo nomi propri

E soprannomi e occhi vivi.

Davide Rondoni

Pubblicità

3 pensieri riguardo “L’amicizia (di Davide Rondoni)

    1. provare a spiegare una poesia è un po’ come tentare di ucciderla. Però ti dirò come li leggo io, quei due versi: l’amicizia non è fatta di discorsi e belle parole, ma della presenza fisica di persone (nomi propri) che ti vogliono bene e a cui tu vuoi bene, e i cui occhi sono vivi, accesi, determinanti.
      Spero di esserti stato utile,, in qualche modo.
      p.s.: la poesia di Rondoni rimane semplice ed al tempo stesso molto incisiva e vera.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...